Produzione

Bardini Contemporanea

Biennale di Venezia

CANGO

Fondazione Targetti

Museo Marino Marini

Pitti Discovery

Senzacornice | Laboratorio di ricerca e formazione per l’arte contemporanea

Tusciaelecta

Search

Attività

Editoria

Arti visive

Musica

Architettura

Teatro

Performing Art

Danza

Fotografia

Anno

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2007

Fondazione Targetti

L'invisibile linea rossa

L'invisibile linea rossa

03.6.2010

L'invisibile linea rossa è una raccolta di saggi inediti di alcuni dei grandi interpreti dell’architettura contemporanea, più un’appendice di Antonio Negri su Rem Koolhaas.

Da Yona Friedman a Thom Mayne, da Peter Eisenman a Vito Acconci, Bernard Tschumi, Elias Zenghelis, Greg Lynn, Diller-Scofidio... Sono tutti ‘coltivatori di idee’, accomunati anche dalla partecipazione ad uno degli incontri che l’Osservatorio Architettura della Fondazione Targetti ha organizzato a partire dal 2004 come occasioni di confronto sui complessi fenomeni legati al mondo dell’architettura e di cui questo libro vuole essere insieme espressione e testimonianza.
Gli interventi qui riuniti e i contribuiti critici che li accompagnano, se pur molto diversi per linguaggio e ispirazione, sembrano tutti legati da una sottile linea rossa, la ricerca di una risposta a una domanda sottesa: il significato di essere architetto, oggi.
L'invisibile linea rossa, curato dalla Fondazioni Targetti, è pubblicato da Quodlibet.

Filtri: Fondazione Targetti, Editoria, Architettura, 2010