Produzione

Bardini Contemporanea

Biennale di Venezia

CANGO

Fondazione Targetti

Museo Marino Marini

Pitti Discovery

Senzacornice | Laboratorio di ricerca e formazione per l’arte contemporanea

Tusciaelecta

Search

Attività

Editoria

Arti visive

Musica

Architettura

Teatro

Performing Art

Danza

Fotografia

Anno

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2007

Tusciaelecta

Tusciaelecta Arte contemporanea nel Chianti 1996/2010

Tusciaelecta Arte contemporanea nel Chianti 1996/2010

16.11.2010

Il catalogo documenta l’attività svolta da Tusciaelecta Arte Contemporanea nel Chianti dal 2004 a oggi, presentando testi critici che affrontano ampie problematiche legate all'arte pubblica e all'inserimento di opere d'arte contemporanea nel territorio e altri scritti più specificatamente inerenti alle singole opere realizzate, accompagnati da immagini, interviste e biografie degli artisti coinvolti. 

A conclusione del volume una ricca galleria fotografica ripercorre, a ritroso, i numerosi interventi d’arte ambientale (ma anche concerti, performance, eventi collaterali…) promossi dalla rassegna dal 2003 sino al 1996, anno della sua prima edizione.

 

 

 

 

Filtri: Tusciaelecta, Editoria, Arti visive, 2010

Tusciaelecta

Michele Dantini Baedeker/Bardini Boboli Project

Michele Dantini Baedeker/Bardini Boboli Project

18.5.2007

Baedeker è una raccolta di progetti site-specific prodotti per Tusciaelecta 2007 nel Parco Bardini di Firenze. La pubblicazione è curata da Arabella Natalini.

Il testo che dà nome al volume è un diario di viaggio, un travelogue: intreccia ricerche di documenti, frequentazione di archivi, dialoghi e frammenti di inchiesta, biografie, peregrinazioni. Adotta il nome della più diffusa guida turistica ottocentesca, il breviario laico delle vacanze inglesi, svizzere o tedesche in Italia, ma si propone ambiziosamente di aggirare (l’ufficialità di) mirabilia e monumenti. 

Artista, critico, curatore, Michele Dantini è interessato a progetti che connettano arte, ecologia politica e riflessione sulla 'sfera pubblica'. I progetti espositivi attraversano differenti linguaggi, fotografia, disegno, installazione, video, e ricercano un dialogo tra immagine e parola. Vertono attorno a esperienze di mobilità e dislocazione da un lato, processi mentali dall’altro. 

 

Filtri: Tusciaelecta, Editoria, Arti visive, 2007